solare termicoA differenza del Solare Fotovoltaico, il solare termico è una tecnologia che consente di riscaldare i liquidi che passano all’interno dei pannelli esposti al sole, producendo calore. E’ composto dai seguenti elementi:

collettore solare: il dispositivo che permette di captare l’energia solare e di trasferirla a un fluido vettore, che poi scambierà calore con l’acqua sanitaria.

serbatoio di accumulo: tramite un meccanismo di scambio termico è qui che il calore viene trasferito ed accumulato.

Funzionamento impianti solari a circolazione naturale:

Gli impianti solari a circolazione naturale sono sistemi a circuiti chiuso, che funzionano a scambio indiretto e, non avendo pompe e componenti elettronici, necessitano di minima manutenzione. Nei tubi del collettore solare passa un fluido (glicole propilenico) che, esposto alle radiazioni solari, si scalda, diviene più leggero (si riduce la sua densità) e sale per convenzione (effetto termosifone) verso il serbatoio.

Funzionamento impianti solari a circolazione forzata:

Gli impianti solari a circolazione forzata si differenziano da quelli a circolazione naturale, in quanto la circolazione del fluido termovettore avviene grazie ad una pompa comandata dalla centralina, il calore dei pannelli solari è quindi trasportato al serbatoio tramite un circuito riempito di acqua glicolata (per evitare il gelo in caso di temperature rigide e assenza di sole). II sistema di regolazione elettronico ha il compito di confrontare la temperatura nell'accumulatore (T1) con quella dei collettori (T2). Se T2 e maggiore di T1, la pompa di circolazione viene avviata. II fluido termovettore, passando attraverso delle tubazioni isolate termicamente, arriva all'accumulatore, nel quale è presente uno scambiatore che consente il trasferimento del calore dal fluido all'acqua contenuta nel serbatoio.

INTEGRAZIONE TERMICA

Se l'apporto energetico proveniente dal circuito solare è insufficiente (cattive condizioni meteo), oppure si verifica un elevato consumo di acqua calda, la centralina elettronica comanda l'inserimento del sistema di riscaldamento ausiliario (caldaia di rincalzo a gas, gasolio o legna) oppure elettrico (resistenza elettrica, privilegiata nei mesi estivi).

Destinatari: Residenziale, terziario, PMI, circoli sportivi, campeggi