azienda energymarketVendita energia elettrica

MDF Energia offre servizi di vendita dell’energia elettrica generata attraverso la partnership con le principali società di trading di energia elettrica, gestendo operazioni e contratti sul libero mercato regolamentato dal GME e proponendo ai proprietari di impianti di produzione un contratto di vendita per l’energia generata.

Vantaggi della nostra offerta rispetto alla vendita dell’energia immessa al GSE con il sistema del Ritiro Dedicato (RID):

  • Miglior prezzo di mercato per la tua energia
  • Flessibilità nella scelta del prezzo di vendita (Fisso – Indicizzato)
  • Gestione dello sbilanciamento
  • Nessun costo amministrativo

Tutto questo garantendoti:

  • Semplicità di attivazione e di gestione del contratto
  • Pagamenti rapidi e trasparenti
  • Assistenza on-line

 


Acquisto energia elettrica

MDF Energia si propone alle aziende come partner di riferimento per l’operatività quotidiana della gestione energetica, con l’obiettivo di aiutarle a massimizzare il risparmio sui costi di approvvigionamento.

Per conto dei potenziali Clienti, MDF Energia richiede ad una pluralità di fornitori e rivenditori di energia elettrica e gas naturale, preventivamente analizzati dal punto di vista della solidità e solvibilità, di emettere un’offerta vincolante in favore dei potenziali clienti per la fornitura di 12-24 mesi.

Al fine di salvaguardare la totale autonomia operativa ed economica di ciascuna azienda assistita in ogni fase del processo di acquisto, il Cliente sarà libero di accettare l’offerta vincolante proposta.

Ogni mese, MDF Energia calcola il costo della fornitura in maniera autonoma utilizzando come dati di base per il calcolo:

  • Il contratto fornitore – utente
  • Le tariffe pubblicate dall’Autorità e dagli organi ministeriali per quanto concerne i costi di trasporto, distribuzione, oneri di sistema
  • Le delibere che regolano l’applicazione del sistema di tariffazione
  • I consumi

Alla ricezione della bolletta emessa dal fornitore, MDF Energia la confronta con quella calcolata autonomamente, esamina nel dettaglio gli eventuali scostamenti chiedendo chiarimenti al fornitore e, laddove necessario, si adopera tempestivamente per ottenere i conguagli dovuti.